Domenica torna la cicloscalata del Faito

cicloscalata-faito

VICO EQUENSE. Domenica prossima, 8 luglio, alle ore 8.30, prende il via da Moiano, frazione collinare di Vico Equense, la sesta edizione della cicloscalata del Faito, valida come campionato nazionale della montagna. La competizione ciclistica amatoriale, patrocinata dal Comune di Vico Equense, rappresenta una tappa doverosa per gli amanti delle prove in salita. Attesi circa 200 concorrenti, per un percorso di gara che comprende quest’anno anche i “13 Casali”. Salendo da Seiano si arriva a Faito, fino a raggiungere la vetta in piazzale Funivia.

“La partenza ufficiosa – spiegano gli organizzatori – sarà data da Moiano, nello spazio antistante il bar Massa. Dopo l’incolonnamento, il gruppo ad andatura cicloturistica, preceduto da motostaffette proseguirà lungo la Raffaele Bosco arrivando nel centro di Vico Equense, si procederà poi lungo via Roma e corso Filangieri. La partenza ufficiale verrà data all’altezza ex uscita galleria direzione Seiano”. L’intero percorso è di circa 30 chilometri.

Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione, a coadiuvare gli agenti della polizia municipale, coordinati dal comandante Ferdinando De Martino, ci saranno anche l’Avf (Associazione Volontari del Faito), le associazioni Terra Mia di Moiano e Punta del Vento di Santa Maria del Castello. Un importante appuntamento, nato per la prima volta nel 2001 da un’idea di Ciro Cardone, per far scoprire e apprezzare le bellezze di questi luoghi e promuovere il turismo secondo gli obiettivi dell’Asd Ciclismo Sorrentino di concerto con l’amministrazione comunale di Vico Equense. La premiazione della gara è prevista per le ore 12 a Moiano (bar Massa).