Capri Watch fashion & Accessories

Domani appuntamento con Meta Musicale

meta-musicale-7

META. Si alza il sipario sulla Campania tutta, nei suoi più sopraffini profumi e colori, per gli studenti americani di Renée Guerrero e Matthew Surapine, impegnati in giorni di svago partenopei in attesa di partecipare alla III edizione dell’evento Meta Musicale, il salotto-concerto organizzato dall’Associazione Culturale “Sfumature in Equilibrio”, patrocinato dal Comune di Meta e inserito nel cartellone estivo Meta Summer 2018, firmato dal sindaco Giuseppe Tito e dal consigliere comunale con delega a Eventi e Turismo, Roberto Porzio. L’appuntamento è per domani, venerdì 27 luglio, dalle ore 21, presso la terrazza di piazza Scarpati, a Meta.

meta-musicale-6

“Circa 5 anni fa – ha dichiarato la Guerrero – io e mio marito Lawrence Harris abbiamo fatto il nostro debutto in Italia e a Sorrento con un recital di canzoni di Francesco Paolo Tosti. Questo è stato presentato dal maestro Paolo Scibilia. Tutti gli studenti che presenteremo durante l’evento “Meta Musicale – American Songs”, provengono da diversi background, un paio di loro studiano al college e altri vantano già esperienze professionali. Matthew e io stiamo insegnando e imparando insieme a loro durante questo viaggio in Italia”.

meta-musicale-8

Renée Guerrero si è esibita in sale da concerto negli Stati Uniti, tra cui la Carnegie Hall, la Merkin Hall e le sedi in tutta Italia, mentre Matthew Surapine ha cantato in tutto il Nord America, tra cui il Metropolitan Opera e la New York City Opera. I due musicisti saranno accompagnati dai loro studenti, giovani cantanti professionisti che viaggiano da New York al Narnia International Music Festival: Artemisia, Bryce Edwards, Quintin Harris, Rebecca Hudson, Samantha Martinez, Isabelle Pflanz e Gisella Surapine.

meta-musicale-5

Gli artisti americani, dunque, sono stati impegnati in questi giorni in una fitta attività di scoperta tutta italiana, in attesa di allietare la serata di domani a Meta, in cui si alterneranno brani internazionali e locali puntando i riflettori sulla tradizione di Broadway e quella campana.

“Anche per questa terza edizione – afferma Antonio Fienga, presidente dell’associazione culturale promotrice – l’attenzione del territorio è altissima. Il progetto di rendere la terrazza di piazza Scarpati un “teatro sotto le stelle” per una sera, entusiasma ogni anno noi organizzatori quanto gli artisti e il pubblico. Tutto ciò non sarebbe possibile senza il nostro instancabile direttore artistico, Luisa Esposito, senza l’entusiasmo con il quale l’assessore alla Cultura Biancamaria Balzano sposa ogni nostra iniziativa, e senza la fiducia che ogni anno ripongono in noi il sindaco Tito e il consigliere Porzio. E, ovviamente, senza l’impegno dei nostri soci che continuano a spendersi al massimo per la buona riuscita di ogni evento da noi promosso”.

L’ingresso al concerto è gratuito