Da domani una due giorni dedicata al grande tenore Enrico Caruso

Castello-Giusso

VICO EQUENSE. Si intitola “Enrico Caruso: Musica Tu! – His Life, His Music, His City” il concerto del tenore italo americano Pasquale Esposito per il canale nazionale americano PBS (www.pbs.org) che si terrà il domani e dopodomani, presso il Castello Giusso di Vico Equense, a partire dalle 18.30.

 

A dirigere l’ Orchestra napoletana di Santa Chiara ci sarà il maestro Renato Serio, volto molto noto per la sua brillante carriera in Rai e nel panorama della musica leggera italiana. Autore dei testi è Giuseppe Reale, da decenni promotore di importanti eventi culturali a Napoli. Le scenografie sono state affidate all’artista partenopeo Lello Esposito, che proporrà una installazione inedita, site-specific.

Questo omaggio a Caruso è stato possibile grazie al supporto della Notable Music and Arts Organization (NMAO), un’organizzazione caritatevole che promuove l’educazione e la conoscenza musicale a livello mondiale. Organizzazione che si è impegnata, tra l’altro, a sostenere una giovane promessa del bel canto, sovvenzionando un soggiorno studio in Italia.

Quasi sicuramente sarà la città di Napoli ad ospitare lo stage, proprio per onorare la memoria di Caruso, a cui gli americani tengono molto, e in virtù della stima che l’ente nutre nei confronti del tenore Pasquale Esposito.

Nel corso delle due serate, Esposito proporrà tutti i temi classici portati in scena dal grande tenore italiano, con un’unica eccezione di un testo inedito scritto e musicato dal maestro Renato Serio e intitolato “Musica Tu”. Così oltre a “’O sole mio”, “Core n’grato”, “Vesti la giubba”, “ ‘A Vucchella”, “D’a muntagna d’o Vesuvio”, “Una Furtiva Lagrima”, “La donna è mobile”, non potevano mancare due classici, di ieri e di oggi “Torna a Surriento” e “Caruso” di Lucio Dalla e tante altre ancora.

La tarantella di Rossini sarà interpretata dal gruppo della scuola di ballo On Broadway – musical theatre & dance, di Sorrento diretta da Eleonora Di Maio. Per l’occasione sarà presente Enrico Caruso Junior.

RIPRODUZIONE RISERVATA