Conferito alla nostra Sveva Schiazzano l’onore di essere “Giovane Ambasciatrice dello Sport italiano”

Schiazzano-podio

MASSA LUBRENSE. Sveva Schiazzano ha ricevuto direttamente dalle mani del presidente del Coni, Giovanni Malagò il ruolo di “Giovane Ambasciatrice dello Sport”, riconoscimento affidatogli nel Salone d’Onore federale e subito ricoperto durante la cerimonia di apertura dell’anno scolastico 2013-2014, tenutasi al Quirinale nel pomeriggio, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza, dello stesso presidente del Coni e di nomi altisonanti dello sport come quelli di Arianna Errigo e Tania Cagnotto.

 

La nostra Sveva Schiazzano è diventata il simbolo dei giovani sportivi italiani, l’emblema del nostro futuro. Un chiaro segno che evidenzia le aspettative che il Coni, ma in generale tutto lo sport italiano riversa sulla giovane atleta metese.

Sveva ha partecipato e parteciperà nei prossimi giorni ad importanti meeting che si terranno presso le strutture del Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa (Roma) con dirigenti, atleti e tecnici di altissimo livello federale.

La Schiazzano, dopo una stagione da incorniciare coronata con gli EYOF di Utrecht dove ha ottenuto un bronzo negli 800 sl, è diventa quindi ufficialmente punto di riferimento per tutti i giovani che praticano sport in Italia e sognano di entrare nel giro della nazionale, e, magari, di vestire la maglia azzurra alle prossime Olimpiadi.

RIPRODUZIONE RISERVATA