Concessioni per le spiagge libere attrezzate, pronto il bando per l’affidamento

marina-aequa

VICO EQUENSE. La commissione comunale “Turismo e attività produttive” ha stabilito che entro una settimana sarà indetto il bando per l’assegnazione della gestione degli arenili pubblici. Le concessioni dureranno tre anni con validità dal primo giugno al 30 settembre. Per la prima volta le spiagge verranno affidati per un periodo pluriennale che conferirà una maggiore stabilità alla gestione. “Le principali novità introdotte – ha spiegato il consigliere Luigi Savarese – riguardano, oltre alla durata dell’affidamento, la modalità con la quale verranno selezionati i gestori. Questa volta, infatti, abbiamo deciso di utilizzare una procedura aperta col criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Fino allo scorso anno usavamo il sistema del massimo rialzo, ma adesso abbiamo deciso di porre particolare attenzione alla qualità del servizio offerto e alla professionalità dei soggetti affidatari, per garantire determinati standard qualitativi ai cittadini”.

Le spiagge che saranno affidate sono “Pezzolo” e “Calcare” presso la marina di Aequa e “Postali” al borgo marinaro di Vico. “In particolare, per la spiaggia “Postali” – ha affermato l’assessore al turismo Antonio Di Martino – è necessario che operatori di grande affidabilità e capacità tecnica recuperino un’immagine che negli anni per tanti motivi è andata sbiadendosi. Tra questi, la gestione approssimativa e non consona ai livelli qualitativi della città. Pretenderemo, dunque, una gestione organica ed efficace”.