Commemorazione dei defunti: ecco tutte le limitazioni al traffico nei pressi dei cimiteri della penisola

cimitero

In occasione delle giornate dedicate alla commemorazione dei defunti le amministrazioni comunali della penisola sorrentina hanno varato particolari dispositivi del traffico per consentire l’accesso meno caotico possibile alle aree cimiteriali.

 

A Sorrento, a partire da oggi e fino al 3 novembre prossimo, scatta lo stop al transito ed il divieto di sosta con rimozione forzata in via Traversa San Renato, compreso il piazzale antistante l’ingresso al cimitero. Nei giorni 1 e 2 novembre, inoltre, i divieti di sosta e di transito sono estesi anche a via San Renato, dalle ore 7 alle ore 18, nel tratto compreso tra i parcheggi Pollio e Terminal e negli stessi orari in via Marziale, nel tratto compreso tra via degli Aranci e via San Renato. I residenti di via San Valerio, via Campagnano e via Casola, per raggiungere le proprie abitazioni potranno transitare per via San Renato, con provenienza da via Cesarano.

A Massa Lubrense, invece, le limitazioni alla circolazione veicolare scattano esclusivamente nei giorni dell’1 e 2 novembre e nella fascia oraria compresa tra le 8 e le 18. Per quanto riguarda l’area che si trova nella zona collinare di Santa Maria della Neve, viene imposto il divieto di transito per tutti i veicoli provenienti dalla frazione di Metrano. Al cimitero si potrà accedere solo da Sant’Agata sui due Golfi. Inoltre sono previste limitazioni alla sosta negli spazi appositamente segnalati. Nelle zone circostanti i cimiteri di San Liberatore, dell’Annunziata e di Torca, inoltre, non si potrà parcheggiare negli stalli adiacenti gli accessi, dove, comunque, sarà apposta l’opportuna segnaletica.

A Sant’Agnello l’ordinanza è già in vigore da ieri e sarà attiva fino al 2 novembre. In particolare si impone il divieto di sosta nel tratto di via Maiano tra l’incrocio con via Gargiulo fino a quello con via Ferraro, sull’intero tratto della stessa via Ferraro (ad eccezione degli scooter) e sul lato destro a salire di via Nastro d’Argento, dall’incrocio con via Ferrella fino a quello con via Trasaella.

A Piano di Sorrento le limitazioni sono in vigore da martedì scorso ed avranno efficacia fino a domenica prossima. In questi giorni, dalle 7,30 alle 19, viene disposto il senso unico di marcia in via Gennaro Maresca (direzione valle/monte), a partire dalla intersezione di via traversa Gennaro Maresca sino a quella di via Cavone–Petrulo–Rivolo San Liborio. All’altezza di tale incrocio è istituita la direzione obbligatoria a sinistra per i veicoli provenienti da via Cavone ed a destra per quelli proveniente da via Meta Amalfi e via Trinità. All’altezza di via Rivolo San Liborio-via Petrulo ed all’uscita di via Petrulo-via Maresca, nella direzione di marcia monte/valle, obbligo di svolta a destra per tutti i veicoli. Inoltre è stabilito il divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 7,30 alle ore 18.

A Vico Equense, infine, il dispositivo è in vigore da ieri e sarà attivo fino a domenica. In questi giorni, quindi, dalle 6,30 alle 18, si impone il divieto di accesso da via Raffaele Bosco su via San Francesco e dalla stessa via San Francesco fino all’incrocio con via San Filippo, con eccezione degli scooter. In questa fascia oraria via San Francesco potrà essere attraversata dalle auto solo in direzione di via Raffaele Bosco, mentre si potrà sostare su entrambi i lati della carreggiata. Inoltre l’amministrazione ha previsto la possibilità di parcheggiare nell’area comunale di Bonea senza pagare il ticket.

RIPRODUZIONE RISERVATA