Attivato il nuovo impianto di videosorveglianza urbana

telecamere13

SORRENTO. L’intero territorio cittadino sotto controllo 24 ore su 24. Un obiettivo reso ora possibile grazie all’entrata in servizio del nuovo impianto di videosorveglianza urbana. Ben 43 occhi elettronici che vanno ad aggiungersi ai 18 già attivi. Un intervento dal costo di quasi 120mila euro interamente finanziato dal ministero dell’Interno attraverso il Pon Sicurezza.

telecamere12

Le nuove telecamere sono state già tutte posizionate dai tecnici della ditta che si è aggiudicata l’appalto, la Seti di Scafati. È stato anche effettuato il collegamento con i monitor e i server (con archivi da 46 Mega e archivio di registrazione di 7 giorni) sistemati presso la sala operativa della polizia municipale. Le videocamere sono tutte ad alta definizione, da 5 megapixel e dotate di infrarossi per la visione notturna. Cinque telecamere, inoltre, posizionate nei punti di maggiore flusso veicolare, rilevano le targhe dei veicoli per effettuare il controllo in merito al pagamento della tassa di possesso e dell’assicurazione per la responsabilità civile.

I nuovi apparecchi sono stati piazzati nelle zone sensibili della città, come piazza Tasso, piazza Lauro e piazza Sant’Antonino, al porto e a Marina Grande, presso la stazione Circum. E ancora all’incrocio di Marano, nei pressi dell’ospedale e nella piazzetta del Capo di Sorrento. Nel corso dei lavori è stato anche realizzato un collegamento per il trasferimento dei dati ad alta velocità tra la sede del Comune di piazza Sant’Antonino e il comando della polizia municipale.

“Credo che abbiamo stabilito un record: dall’approvazione della proposta in Giunta al collaudo dell’impianto in meno di due mesi – commenta soddisfatto l’assessore alla Mobilità, Massimo Coppola -. Ciò dimostra che la nostra è un’amministrazione efficiente in grado di muoversi velocemente ed in modo sinergico per raggiungere l’obiettivo. In questo caso, grazie alle nuove videocamere, possiamo garantire una maggiore sicurezza ai sorrentini ed agli ospiti della città”.