Anche i liceali del Salvemini contagiati dall’Harlem Shake

salvemini4b

SORRENTO. Una settimana fa, grazie ad una segnalazione, venimmo a conoscenza della nuova moda che stava spopolando negli Stati Uniti che grazie ad alcuni personaggi sportivi era giunta anche in Europa: l’Harlem Shake.

É simile ad un ballo nato negli anni ’30 chiamato “Albe” dal nome del suo creatore Al B, cittadino di Harlem. La tendenza venne poi rilanciata tra la fine degli anni ’80 e ’90 sulle piste di pattinaggio del Bronx e del Rucker Park di Harlem. Sono passati un po’ di anni da allora, ma l’arte dello “shakerare’’ continua a trovare fans.

Questa volta la nuova tendenza è arrivata fino a Sorrento e precisamente al liceo scientifico “Salvemini”. A realizzare il video è stata la classe 4B, capitanata dal rappresentate d’istituto Tommaso Vitiello. Trenta secondi di puro divertimento che mettono in mostra la fantasia dei ragazzi del “Salvemini”.

Un cortometraggio nel quale si vede Vitiello che inizia a ballare, mentre il resto dei suoi compagni fingono di studiare, quando la musica cambia tutti iniziano a seguire il ritmo coinvolgente con parrucche, caschi, occhiali, maschere e altri accessori stravaganti.

Insomma dopo la Juve, il City, Homer Simpson e i Miami Heat anche la classe 4B del liceo scientifico di Sorrento si lascia andare al ritmo dell’Harlem shake.

Per visualizzare il video bisogna inserire questo link su you tube:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ygrn8HNOF2A