Amianto abbandonato, nuove discariche

amianto-via-capodimonte

SORRENTO. Ancora amianto abbandonato, ancora discariche abusive nei punti più nascosti della penisola sorrentina. L’allarme è lanciato dal Wwf: immagini inequivocabili documentano una situazione pericolosa per la salute delle persone. In via Capodimonte a Sorrento, in via Pontone a Massa Lubrense, in via Formiello a Piano di Sorrento e in via Badessa a Vico Equense sono stati individuati tubi ed altri manufatti abbandonati, veri e propri sversatoi utilizzati da ditte edili senza scrupoli.

Claudio d’Esposito, il responsabile del Wwf della penisola sorrentina, oltre a mettere in guardia i cittadini dai pericoli del contatto con questi materiali, chiede anche, per scoraggiare l’abbandono in luoghi pubblici, l’istituzione di un apposito nucleo di pronto intervento per smaltire l’amianto in penisola sorrentina in modo da contenere i costi e facilitare l’utilizzo delle procedure legali.