Capri Watch, fashion accessories

Al Palazzo delle Arti Napoli la presentazione di M’Illumino d’Inverno

albero-di-natale-piazza-tasso-2015

SORRENTO. È in programma martedì 14 novembre presso la Sala Di Stefano del Pan, Palazzo delle Arti Napoli (via dei Mille, 60 a Napoli) la conferenza stampa di presentazione del festival Sorrento Incontra – M’Illumino d’Inverno 2017/2018 che si svolgerà nella città della costiera dal 25 novembre 2017 al 27 gennaio 2018. Previsti gli interventi di
Giuseppe Cuomo, sindaco del Comune di Sorrento, Mario Gargiulo, assessore agli Eventi del Comune di Sorrento, Gaetano Milano, amministratore delegato della Fondazione Sorrento, Costanzo Iaccarino, presidente della Federalberghi Campania, Ferdinando Tozzi, presidente della Campania Music Commission, Mvula Sungani, direttore artistico del festival, e gli artisti James Senese, Lucariello, Solis String Quartet, Taskayali. Modererà l’incontro Federico Vacalebre, giornalista e critico musicale.

Un ciclo di 16 appuntamenti, tra musica, danza, performance circensi, arte e tradizione, animerà la nuova edizione di “Sorrento Incontra – M’Illumino d’inverno”, che si svolgerà in diverse location tra le più suggestive della città delle sirene, dal 25 novembre fino alla fine di gennaio, con un evento conclusivo a marzo. Durante la conferenza (in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli), sarà presentato un inedito format ed illustrato il calendario della manifestazione, che vanta, oltre agli artisti presenti all’incontro con la stampa, nomi del calibro di Malika Ayane, Ara Malikian ed altri ancora. Contestualmente, James Senese annuncerà l’uscita di un disco celebrativo per i 50 anni della sua carriera.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Sorrento, in collaborazione con la Fondazione Sorrento e la Federalberghi Penisola Sorrentina, ed organizzata da Arealive con la direzione artistica del regista e coreografo Mvula Sungani (Mspd Studios). “Sorrento Incontra” è in partnership con importanti istituzioni nazionali ed internazionali come la fondazione Ilica, il Calandra Italian American Institute, la City University of New York e la Campania Music Commission.

Al termine della conferenza, vi sarà una visita alla mostra “Genesi” di Sebastiao Salgado ed un buffet con prodotti tipici di Sorrento.