A Sorrento due appuntamenti per ricordare Torquato Tasso

Torq-Tasso

Due appuntamenti per celebrare il 421mo anniversario della morte di Torquato Tasso, quelli in programma domani e lunedì 25 aprile a Sorrento, organizzati dall’Associazione Studi Storici Sorrentini e dall’Istituto di Cultura Torquato Tasso.

Si parte domani mattina, alle ore 11, con la premiazione della settima edizione del Certamen Tassianum, diretto da Lucrezia Trovato, che ha coinvolto studenti delle scuole medie superiori italiane e due istituti stranieri.

Oltre al Liceo Classico “P. V. Marone” di Meta, al Liceo Scientifico “G. Salvemini” ed al Liceo Artistico “F. Grandi” di Sorrento, hanno partecipato: il Liceo Classico “Plinio Seniore” ed il Liceo Scientifico “F. Severi” di Castellammare di Stabia, il Liceo “Rescigno” di Roccapiemonte, il Liceo “U. Foscolo” di Teano, il Liceo Classico “Dante Alighieri” di Latina ed il Liceo “Aristofane” di Roma. Per avere impostato le tematiche su confronti fra Tasso e Leopardi si è avuta la partecipazione di alcuni istituti di Recanati, della Sezione italo-serba di un Liceo Classico di Belgrado e di un Liceo Classico di Sofia.

Relatrice della mattinata di studi sarà Giorgia Pietropaola sul tema “Tasso e Leopardi: il rapporto con la famiglia paterna”, mentre in virtù del gemellaggio tra Sorrento e Recanati, patrie dei due grandi poeti, alla manifestazione interverranno il sindaco e l’assessore alla Cultura del comune marchigiano.

Lunedì 25 aprile, giorno dell’anniversario della morte di Torquato Tasso, sarà il Circolo Sorrentino, in piazza Tasso, ad ospitare una commemorazione che sarà svolta da Alfonso Paolella sul tema “Tasso tra malinconia e follia”.