Capri Watch, fashion accessories

A Castellammare giornata del microchip gratuito e benedizione dei cani

microchip-cani-castellammare

Domenica 6 ottobre 2019 torna il tradizionale appuntamento con l’Adda, Associazione per la Difesa dei Diritti degli Animali, di Castellammare di Stabia (Na) che dalle ore 10 e fino alle ore 13 sarà presente in Villa Comunale, nei pressi della Cassa Armonica, per rinnovare questo importante ed esclusivo appuntamento che vede protagonisti i cari amici a 4 zampe.

Anche quest’anno la manifestazione si accompagnerà alla giornata di microchippatura gratuita per i cani padronali che si svolge in collaborazione con l’Asl Napoli 3-Sud e grazie alla quale tutti i cittadini dell’area territoriale di competenza possono recarsi, muniti di apposita fotocopia fronte/retro del documento di riconoscimento (carta di identità e codice fiscale), alla postazione ivi allestita per far inserire il microchip al proprio animale. Un atto dovuto per legge, è bene ricordare, che non comporta, come ancora qualcuno erroneamente crede, alcun tipo di aggravio fiscale o tributario a carico dei proprietari degli animali.

“Inserire il microchip al proprio cane o al proprio gatto è il più significativo gesto d’amore nei confronti del proprio amico a 4 zampe – commenta Rosaria Boccacini, presidente della storica associazione animalista stabiese – perché il microchip, con conseguente possibilità di risalire al proprietario dell’animale in caso di smarrimento e ritrovamento, è forse l’ultimo baluardo in difesa di povere creature spesso oggetto di furti o sparizioni in tutta Italia, ed in particolare nel Meridione del nostro Paese, dove, nell’ambito di un fenomeno, tanto drammatico quanto sconosciuto e ignaro ai più oltre che di vaste proporzioni come quello del traffico dei randagi europei, diverse centinaia di migliaia tra cani e gatti, vengono indebitamente e indiscriminatamente prelevati (rubati) dai territori e di loro se ne perdono, nella stragrande maggioranza dei casi, le tracce”.

Alle ore 10 di domenica mattina dunque, prenderà il via la manifestazione, dove sarà anche allestita un’area raccolta fondi destinata ad importanti progetti di sterilizzazione e per la raccolta alimentare in sostegno dei numerosi cani e gatti di cui l’Adda si occupa quotidianamente sul territorio in una preziosa e costante, quanto insostituibile, attività di volontariato gratuito che svolge ormai da trent’anni sulle proprie spalle, a proprie spese e con i propri sacrifici, nella latitanza assoluta delle diverse amministrazioni comunali stabiesi che nel corso degli anni si sono succedute alla guida della città, le quali “si ricordano degli animali solo in occasione delle campagne elettorali”, commenta amaramente la presidente dell’associazione.

Sul posto sarà anche allestita una piccola area adozioni dove sarà possibile chiedere in affido uno tra i diversi cuccioli di cane e/o gatto in cerca di una casa “per sempre”.

Alle ore 12:45 tutti gli animali presenti e i loro padroni, riceveranno quindi la Benedizione impartita da Don Fabio Di Martino, parroco di Santa Maria del SS. Rosario, in concomitanza con la settimana dedicata a San Francesco D’Assisi, Patrono d’Italia e Santo protettore di tutte le Creature viventi.