A Capri arriva l’ordinanza contro le vetrine oscurate

vetrine-oscurate-sorrentopress

capri-sorrentopressCAPRI. Nei giorni scorsi il sindaco di Capri, Gianni De Martino, ha emanato un’ordinanza che vieta di apporre carte e pannelli, per l’oscuramento di vetrine, durante la chiusura invernale. Una cattiva consuetudine che dà al paese un aspetto di scarsa cura, che contrasta apertamente con la tradizione di accoglienza e di ricettività di Capri anche nei periodi di bassa stagione. Il ricorso all’utilizzo delle innovative vetrofanie retroilluminate è subordinato all’autorizzazione degli uffici competenti. Inoltre l’uso di elementi oscuranti è consentito esclusivamente in occasione di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria e di chiusura per inventario. In questi casi, però, bisognerà d’ora in avanti comunicare, preventivamente, anche la durata che, con riferimento ai lavori di ordinaria manutenzione, non dovrà essere superiore ai 45 giorni, mentre per le chiusure per inventario non dovrà superare i 30 giorni, con espressa indicazione della data di inizio e termine.