Capri Watch fashion & Accessories

Visite, viaggi e messe, le regole del weekend di Pasqua

pasqua-blindata-sorrento-5

Durante il ponte di Pasqua saranno in vigore le disposizioni più restrittive imposte dal Governo. Un po’ come accaduto a Natale. Ecco cosa prevede la norma.

Dalla mezzanotte di sabato 3 aprile per  tutta la giornata di lunedì 5 aprile (Pasquetta) l’intera Italia sarà rossa. Continua anche a persistere il coprifuoco dalle 22 alle 5. Ciò perché indispensabile ridurre al minimo i contatti fra le persone che non convivono fra loro. In pratica anche a Pasqua e Pasquetta dobbiamo cercare di non incontrare parenti e amici.

CHE COSA SI PUÒ FARE A PASQUA?
Il decreto ministeriale attualmente in vigore consente una visita (una al giorno) a parenti e amici in coppia con la possibilità di portare con sé figli con meno di 14 anni e parenti non in grado di stare da soli. Bisogna avere l’autocertificazione. Ma è evidente che una regola del genere si basa sul presupposto che moltissimi parenti o amici rinunceranno a vedersi e quelli che invece decideranno di pranzare assieme lo faranno stando a distanza e possibilmente in ambienti aperti.

SI PUÒ ANDARE A MESSA?
Le Chiese saranno aperte, ma i Vescovi chiedono ai fedeli di utilizzare la Chiesa più vicina a casa e di rispettare con estremo scrupolo il distanziamento. Meglio andare a messa in orari scomodi.

COSA SI PUÒ FARE A PASQUETTA?
La regola di base della zona rossa è la seguente: “Si può uscire da casa solo per motivi di lavoro, per salute, per casi di necessità”. Una interpretazione alla lettera di questa disposizione impedirebbe persino di andare al parco vicino casa. In realtà anche qui si tratta di usare un pizzico di buon senso anche perché é consentito usare i parchi. Se proprio si vuole prendere una boccata d’aria o mangiare nel verde vicino casa la regola inderogabile è quella di non raggrupparsi, di mantenere una distanza di sicurezza anche fra amici, di igienizzarsi spesso le mani, di tenere la mascherina il più a lungo possibile. Se si incontrano persone è bene non visitare parenti anziani nei giorni successivi o magari aspettare qualche giorno e fare un tampone.

SI PUÒ ORDINARE IL PRANZO AL RISTORANTE?
Si. Bar e ristoranti in fascia rossa sono chiusi ma possono lavorare per l’asporto fino alle 22 per i ristoranti e fino alle 18 per i bar.

SI PUÒ ANDARE NELLE SECONDE CASE?
In Campania è vietato sia per i residenti che per chi viene da fuori Regione.

SI PUÒ VIAGGIARE SU TRENI E AEREI?
Per diritto costituzionale si può sempre tornare nella propria residenza o domicilio, ovviamente ad eccezione delle ore di coprifuoco (dalle 22 alle 5). Dunque anche durante le ferie pasquali aerei, treni e navi funzioneranno.

SI PUÒ ANDARE ALL’ESTERO?
Paradossalmente si può fare una vacanza in alcuni Paesi o in alcune regioni di certi Paesi esteri. Ma attenzione però ad informarsi con scrupolo (sul sito viaggiaresicuri.it). Molti Paesi richiedono certificati e tamponi alla frontiera e per rientrare in Italia occorre fare un tampone o sottoporsi alla quarantena di 10 giorni.