Capri Watch, fashion accessories

Violenza su turista a Meta, lunedì l’incidente probatorio

violenza-sessuale

META. La turista inglese vittima del presunto stupro di gruppo dell’ottobre di due anni fa consumatosi presso l’hotel di Meta da parte di un gruppo di ex dipendenti della struttura, lunedì prossimo si presenterà davanti ai magistrati di Torre Annunziata per partecipare all’incidente probatorio. Il Gip del Tribunale oplontino, Emma Aufieri, ha, infatti, accolto la richiesta in tal senso avanzata dalla Procura.

Le dichiarazioni della 50enne saranno così “cristallizzate” in vista dell’eventuale processo a carico dei sette ex dipendenti dell’hotel e del custode di uno stabilimento balneare della stessa zona della marina di Meta iscritti nel registro degli indagati con l’ipotesi di violenza sessuale di gruppo. Cinque di essi sono in carcere da metà maggio quando vennero arrestati dagli agenti del commissariato di Sorrento, mentre gli altri tre sono in libertà.

Il Gip ha invece negato l’incidente probatorio per la figlia della turista, accogliendo così, almeno in parte, l’opposizione presentata dai legali di alcuni indagati.