Capri Watch, fashion accessories

Vincita record al Superenalotto da 209milioni non incassata, si rischia di perderla

superenalotto

Potrebbe essere un multimilionario senza saperlo. Ma c’è un’altra possibilità: l’italiano più fortunato della storia è intimorito e non vuole farsi riconoscere. Non si conosce il motivo ma il vincitore del montepremi record da 209milioni di euro al Superenalotto non si sarebbe ancora presentato per ritirare l’eccezionale somma. Lo riporta oggi il quotidiano Il Giorno con un servizio da Lodi dove si trova la tabaccheria in cui è stato venduto il tagliando che ha fruttato la vincita da capogiro.

Le titolari del bar tabacchi Marino dove il 13 agosto è stato centrato il 6 da primato al Superenalotto, Marisa Caserini e Sara Poggi, madre e figlia, assicurano di non avere idea di chi possa essere il vincitore.

L’uomo o la donna, chiunque sia, ha tempo fino al 14 novembre per reclamare ed incassare il montepremi, che altrimenti andrebbe a finire nelle casse dell’Erario. Dal 2010 ad oggi, considerando solo Lotto e lotteria, non sono stati ritirati premi per oltre 350 milioni.