Villa Fondi, cittadini uniti contro la privatizzazione della storica residenza

VillaFondi

PIANO DI SORRENTO. Il comitato civico “Villa Fondi Bene Comune” ha ribadito, ieri sera, la contrarietà al project financing suggerito da una cordata di imprenditori locali.


Nella biblioteca comunale, cittadini ed associazioni hanno chiesto al Consiglio comunale di non votare la dichiarazione di pubblica utilità del progetto, primo passo verso la privatizzazione della storica residenza di via Ripa di Cassano.

Il sindaco Giovanni Ruggiero non si è sottratto al confronto: “Non è reato constatare le divergenze e la tensione che si sono venute a creare su questo argomento – ha sottolineato il primo cittadino – Il project financing in questione è stato presentato diversi mesi fa e non ci soddisfa del tutto. Sono pronto a discutere ancora con le associazioni, consapevole che villa Fondi è il simbolo della nostra città e non sarà mai svenduta”. Al confronto pubblico hanno preso parte decine di cittadini ed operatori culturali. Presente anche l’ex-procuratore della Repubblica di Napoli, Giovandomenico Lepore.

RIPRODUZIONE RISERVATA