Vedovo 70enne paga 20mila euro per risposarsi, ma viene truffato

Anziano1

SORRENTO. Un pensionato di Sorrento per combattere la solitudine e risposarsi era disposto a tutto, anche pagare 20mila euro in contanti. Prima delle nozze però la sua futura compagna è sparita con i soldi, insieme al vero marito, complice del presunto raggiro.

 

Sulla coppia, di origini stabiese ma residente a Sorrento, pende ora un’inchiesta della Procura della Repubblica di Torre Annunziata, che indaga per le ipotesi di “truffa e circonvenzione di incapace”.

Protagonista della singolare vicenda, è un pensionato di Sorrento, vedovo, senza figli, con parenti che vivono lontano. Un anziano conosciuto in paese per sua ingenuità, un bersaglio facile, insomma, per due truffatori senza scrupoli.

Proprio l’ingenuità ha attirato l’attenzione dei coniugi della zona che – secondo la querela di parte presentata alle forze dell’ordine – avrebbero architettato un piano per portargli via i risparmi di una vita. L’uomo voleva risposarsi, così la donna, fingendosi single e interessata al rapporto, è riuscita ad avvicinare più volte l’anziano: e a lui non sembrava vero di poter stabilire una relazione sentimentale con la bella napoletana più giovane di almeno 20 anni.

RIPRODUZIONE RISERVATA