Uno sportello antiracket a Vico per combattere l’estorsione e l’usura

piazzavico

VICO EQUENSE. La proposta è stata lanciata dai consiglieri della lista civica “In movimento per Vico”, ed è stata illustrata nell’ambito della presentazione del volume “La camorra e l’antiracket” nella sala consiliare del Comune alla presenza degli autori Nino Daniele, presidente dell’Osservatorio sulla camorra in Campania, e Isaia Sales, docente di Storia delle organizzazioni criminali all’Università Suor Orsola Benincasa.

 

“È sbagliato e pericoloso – commenta il consigliere Natale Maresca – pensare che la camorra nel nostro territorio non ci sia, che Vico e la penisola siano un’isola felice distaccate dalle problematiche dei comuni vicini. Dopo il fallito agguato alla marina di Vico dello scorso Ferragosto, il sindaco parlò di fenomeno episodico, accusandoci di speculare sul tema, ma la realtà dice altro”. 


RIPRODUZIONE RISERVATA