Una task force per scovare gli evasori della vecchia Ici

piazzavico

VICO EQUENSE. Caccia serrata agli evasori della vecchia Ici dopo che il Comune ha scoperto un buco di oltre 200mila euro. Nel 2008 l’Ici venne abolita, e l’attenzione si concentrò sulle aree edificabili e seconde case.

 

Infatti, sarà appunto il periodo compreso tra il 2008 e il 2011 ad essere messo sotto la lente d’ingrandimento dalla task force comunale.

L’obiettivo dell’amministrazione è recuperare quanto prima i 200 mila euro andando a controllare tutte le scartoffie relative a quel lasso di tempo.

Per farlo, l’amministrazione ha messo a disposizione un incentivo di 11 mila euro per il personale del Comune, che sarà suddiviso in base a presenza, rendimento e professionalità.

Una squadra addetta a scoprire chi non ha pagato.

Quei soldi serviranno per far quadrare il bilancio e avere sotto controllo il patto di stabilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA