Una serie di eventi per i 50 anni del coro della Cattedrale di Sorrento

cattedrale

SORRENTO. Quest’anno si celebrano i 50 anni di attività del coro della Cattedrale sorrentina fondato nel 1967 da don Antonio Izzo e che ora porta proprio il nome del compianto sacerdote. Per l’occasione l’Associazione di promozione sociale “Il Prossimo e il Futuro”, con il patrocinio del Comune di Sorrento, ha organizzato una serie di manifestazioni a cavallo tra i mesi di ottobre e dicembre.

“Per ricordare e celebrare al meglio questo importante avvenimento – spiegano gli organizzatori – il coro ha improntato un calendario di appuntamenti con lo scopo di illustrare la strada percorsa in questi anni e trasmettere i valori umani e cristiani attraverso le emozioni del canto”.

Il programma prevede il concerto-testimonianza “50….In Canto”, che vedrà esibirsi proprio il coro “don Antonio Izzo” della Cattedrale di Sorrento durante il quale saranno proposti brani internazionali della tradizione gospel e pop ispirati all’importanza di cantare insieme le lodi a Dio.

Il mese prossimo, invece, è prevista la rassegna dei cori della Diocesi con la direzione artistica del maestro Vincenzo De Gregorio, direttore del Pontificio Istituto di Musica Sacra.

A dicembre, inoltre, oltre ad un nuovo concerto di orchestra e del coro della Cattedrale, si svolgerà anche una mostra fotografica dal titolo: “Cinquant’anni d’inCANTO”.

Nei prossimi giorni saranno diffuse le date e gli orari precisi delle manifestazioni.