Una giornata con la Capitaneria per i disabili di Vico Equense

disabili-capitaneria-castellammare

I ragazzi disabili che frequentano il Centro diurno residenziale “Il cielo in una stanza” di Vico Equense, accompagnati dal sindaco Andrea Buonocore, questa mattina hanno partecipato ad un incontro con il comandante della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, Guglielmo Cassone. È stato possibile per loro comprendere il ruolo della Guardia Costiera nelle  attività relative al soccorso in mare, alla sicurezza della  navigazione ed alla salvaguardia dell’ecosistema marino, ma anche nelle azioni di controllo e contrasto dell’immigrazione clandestina.

Il comandante Cassone ha voluto presentare quali sono i compiti della Capitaneria di Porto e quale importante ruolo abbia nel tutelare e vigilare sul nostro mare. In particolare, sono stati proiettati filmati illustrativi e slide aventi quale oggetto le caratteristiche della Corpo, i diversi compiti svolti dagli uomini della Guardia Costiera, i comportamenti da avere in spiaggia e in mare e come intervenire per soccorrere chi è in difficoltà.

L’obiettivo principale è stato quello di sensibilizzare i partecipanti sul corretto comportamento da tenere in mare sottolineando la necessità che ogni individuo si responsabilizzi e collabori con istituzioni come questa, oltre quello di far trascorre una giornata diversa agli ospiti del centro.

Inoltre, è stato possibile visitare gli uffici all’interno della Capitaneria di Porto e visionare, in particolar modo, la sala operativa, dove è stata loro mostrata, in diretta live, la funzionalità dell’apparato radio ed illustrata la carta nautica della zona del Golfo di Napoli.

Al termine dell’incontro il capo del Compartimento Guglielmo Cassone, ha consegnato a ciascuno un attestato di partecipazione in ricordo di questa giornata.