Una “Gioconda” senza capelli e malata di cancro come immagine della nuova campagna contro i tumori

Monnalisa

Il quadro di Leonardo Da Vinci è stato ritoccato per testimoniare gli sconvolgimenti che il cancro porta con sé.

Nei prossimi mesi l’icona più famosa dell’arte, in questa nuova versione choc comparirà in cartelli e spot pubblicitari con lo slogan “Un tumore cambia la vita. Non il suo valore”.

 

L’Ant è nata a Bologna nel 1978 per volere dell’oncologo Franco Pannuti. Dall’85 a oggi ha assistito, in modo completamene gratuito, oltre 96 mila malati, anche con l’aiuto di alcuni operatori sanitari che ogni giorno prestano delle visite domiciliari.

RIPRODUZIONE RISERVATA