Una donna di Massa Lubrense arrestata per furto

carabinieri

MASSA LUBRENSE. I carabinieri della stazione di Massa Lubrense hanno arrestato Anna Fiorentino, di 42 anni, del posto, già nota alle forze dell’ordine, destinataria di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip di Torre Annunziata per il reato di furto aggravato continuato.

Le indagini svolte dai militari dell’Arma, coordinate dalla Procura oplontina, hanno accertato che la donna è gravemente indiziata in merito a 2 tentati furti e uno consumato in danno di negozi commerciali e al tentato furto di una borsa. In particolare la 42enne, di notte, ha tentato di forzare la porta d’ingresso di un fioraio e di un fruttivendolo ed alla fine è riuscita a forzare l’accesso ad una rivendita di pane, rubando dall’interno dell’esercizio 300 euro in denaro contante e un tablet. Inoltre lo scorso 8 settembre ha tentato di rubare la borsa di una 35enne del posto che aveva lasciato incustodita sul sedile dell’auto, ma vistasi scoperta dalla proprietaria ha abbandono la refurtiva, dandosi alla fuga.

Anna Fiorentino è stata identificata grazie alla visione dei fotogrammi delle immagini di videosorveglianza che l’hanno ripresa durate i furti. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata accompagnata nella sua abitazione agli arresti domiciliari dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.