Un orologio dedicato agli spaghetti alla Nerano

orologio-nerano

MASSA LUBRENSE. Quando si pensa ad una ricetta fatta con il sole viene subito in mente: quella degli spaghetti con le zucchine. Il grano, le zucchine, un po’ d’olio e poi, il vero segreto di ciascuno, il formaggio da usare per renderli golosi. Un sapore unico tra Capri e Nerano diviso dal braccio di mare di Punta Campanella.

Adesso la famosa ricetta diventa il quadrante di un orologio di lusso. Un pezzo unico interamente rifinito a mano, a cominciare proprio dal disegno. L’idea è del gastronomo Giancarlo Maffi, personaggio che imperversa da anni sui blog e sui social, grande palato, che per una vita ha venduto orologi. Tempo fa ha deciso di unire passione e lavoro avviando la realizzazione di una serie di orologi di lusso dedicati agli chef più famosi, da Cannavacciuolo a Bottura, da Ernesto Iaccarino a Ilario Vinciguerra.

Un’idea piaciuta a Riccardo Zannetti, maestro di arte orafa e orologiaia che ha pensato di realizzarla utilizzando il meglio della materia prima e delle competenze artigianali. A cominciare dal quadrante dipinto a mano su una base di fossile di mammut che rende l’effetto della madreperla. Tutto rifinito nei dettagli, dal cinturino alle diverse componenti del gioiello che ne fa un pezzo unico e non replicabile.

Quando la proposta è arrivata ad Alfonso Caputo, chef stellato della Taverna del Capitano di Marina del Cantone, non è stato poi così difficile pensare a cosa fare e nel quadrante è finito il piatto simbolo della penisola sorrentina. Una chicca della linea “Montre for chef” che riproduce un bel piatto di spaghetti con le zucchine alla Nerano.