Capri Watch fashion & Accessories

Un nuovo caso di meningite in costiera, via alla profilassi

ospedale-cotugno

VICO EQUENSE. La conferma è arrivata oggi. Il falegname di 40 anni ricoverato ieri sera all’ospedale “Cotugno” di Napoli è affetto da meningite da Emofilo di tipo B. L’uomo ha iniziato ad avvertire i sintomi che hanno messo in allarme i familiari: febbre alta e forte mal di testa. Immediatamente è stato trasferito al presidio sanitario di Vico Equense, poi al “Santa Maria della Misericordia” di Sorrento, dove la Tac ha evidenziato un’infiammazione delle meningi.

A quel punto è stato disposto il trasferimento presso la struttura di Napoli dove sono state condotte analisi più particolareggiate, da cui è emersa una meningite da Hib. Attualmente il 40enne è ricoverato nel reparto di rianimazione, sotto sedativi. Nel frattempo è stata attivata anche la profilassi antibiotica per le persone che sono venute a stretto contatto con il malato, a cominciare dai familiari. Tra i parenti ci sono anche delle donne in stato di gravidanza a cui è stata consigliata una particolare cura antibiotica.

Il falegname risiede nella frazione collinare di Arola di Vico Equense insieme a moglie e figli. Quando si è diffusa la notizia tra gli abitanti della zona si sono registrati momenti di tensione con molte mamme che hanno portato via i loro bambini dalla scuola materna frequentata dai figli del 40enne.