Un milione e mezzo di visualizzazioni per la lettera d’addio più famosa al mondo

lettera-daddio

Un milione e mezzo di visualizzazioni in 72 ore, per una lettera d’addio scritta da una donna dopo aver scoperto il tradimento del compagno. Colpa di un profilo Facebook lasciato inavvertitamente aperto.

 

L’autrice, anonima, non si lascia andare alla rabbia e ingaggia con il partner un gioco molto simile ad una caccia al tesoro.

Impacchetta vestiti, videogiochi, computer, tv e li sparge nei luoghi dei loro ricordi: un viaggio a tappe per i posti simbolo della loro storia. Con finale a sorpresa. Ecco la lettera e la traduzione a seguire.

“Ciao Tesoro, indovina chi ha lasciato Facebook aperto sul proprio computer, e ha ricevuto un messaggio da Kelsi? Sì, proprio tu:) Ma non temere, non ho rotto niente. Anzi, sono stata così dolce da impacchettarti le tue cose! Ho anche inventato un gioco divertente, visto che da che ti conosco so che ti piace cercare le cose, e le altre ragazze! Ecco dove troverai le tue cose.

I tuoi vestiti sono dove ci siamo incontrati la prima volta;
i tuoi videogiochi dove ci siamo dati il primo bacio;
Il tuo laptop è dove abbiamo comprato il primo videogame insieme; La tua tv è dove l’abbiamo fatto la prima volta;
Tutto il resto, comprese le foto degli ultimi 2 anni della nostra vita insieme sono a casa di Kelsi.

Divertiti! Ah, non ho rotto o danneggiato nulla, ma non posso garantirti che tu possa ritrovare le tue cose! Buona ricerca!”

RIPRODUZIONE RISERVATA