Un meeting su potenzialità turistiche, occupazione e nuove generazioni

Incontro-al-Castello-Colonna

PIANO DI SORRENTO. Valorizzare il turismo escursionistico e il “museo a cielo aperto” della penisola sorrentina: è questo l’obiettivo e il messaggio cardine dell’incontro tra amministrazione comunale, centro commerciale naturale, studenti, privati, esperti e appassionati tenutosi ieri presso il Castello del Principe Colonna sulle pendici di Vico Alvano.

Il meeting ha evidenziato le potenzialità, la ricchezza naturalistica e le peculiarità del territorio, perla del Mediterraneo, e la possibilità di creare sistema, anche grazie a sinergie tra enti pubblici e privati, intorno alle bellezze che lo caratterizzano, proteggendone la rarità e trasformandole in una fonte di turismo e di occupazione lavorativa.

Una sfida culturale che parte dalla promozione di pacchetti organizzati e si fonda sulla formazione delle nuove generazioni nell’ottica di una prospettiva futura.

Presenti, tra gli altri, il sindaco di Piano di Sorrento Giovanni Ruggiero, il consigliere di minoranza Giovanni Iaccarino, il presidente del Ccn, Michele Guglielmo, con una rappresentanza del direttivo e dei soci consorziati, il proprietario del Castello e del parco circostante Domenico Ricciardi, il dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Torquato Tasso” di Sorrento, Marianna Cappiello, la guida escursionistica Nino Aversa e giornalisti provenienti da tutta Italia.