Un deposito clandestino di alcolici scoperto a Piano, denunciato il proprietario

bottigliedialcolici

PIANO DI SORRENTO. Oltre 500 litri di alcol e bevande alcoliche, il tutto privo dei sigilli dei Monopoli di Stato, trovato dai carabinieri in un garage.

La scoperta è stata fatta stamane dai militari della stazione di Piano di Sorrento, guidati dal maresciallo Daniele De Marini e coordinati dal capitano Leonardo Colasuonno. Gli alcolici sono stati rinvenuti durante un controllo in un box interrato che si trova nel Comune di Piano.

Nel locale sono stati trovati 409 litri di alcol puro, 84 litri di limoncello, 10 litri di liquore di mela e 4 litri di bevande a gusto di liquirizia. Tutti gli alcolici erano in bottiglie da uno o due litri, ordinatamente contenute in scatole di cartone e tutte prive della prevista etichetta di provenienza e fabbricazione, nonché dell’obbligatorio sigillo dei Monopoli di Stato.

I carabinieri, quindi, hanno posto sotto sequestro l’alcol e denunciato il 53enne di Meta, proprietario del garage, per la detenzione al fine di rivenderla, di un’ingente quantità di alcol e bevande alcoliche in violazione della normativa inerente le accise.