Un bottino da 40mila euro per il colpo alla Deutsche Bank di Sant’Agata

Bancomat111

MASSA LUBRENSE. Probabilmente i ladri sapevano che all’interno della cassaforte del bancomat della Deutsche Bank di Via Casola, avrebbero trovato un bottino consistente.

 

Un colpo così rischioso lo fai solo se sei sicuro di intascare una certa cifra. A questo probabilmente staranno pensando i carabinieri che indagano sulla rapina. In più c’e’ da mettere in preventivo che per una rapina del genere servono 4 o 5 persone, quindi prima di pianificare il furto i malviventi sapevano perfettamente cosa avrebbero trovato all’interno della cassaforte.

Stando ai primi accertamenti, i ladri sono entrati in un parco che si trova accanto alla banca, e da li hanno potuto mettersi al lavoro senza essere notati. Inizialmente hanno staccato l’impianto d’illuminazione dell’intera strada per essere completamente al buio e lontano da occhi indiscreti e poi hanno iniziato a scassinare con attrezzi del mestiere. Per forzare l’alloggio metallico devono avere impiegato circa un ora, poi una volta aperto, hanno portato via i 40mila euro e sono svaniti nel nulla, probabilmente a bordo di un auto.

I carabinieri, al momento stanno controllando gli impianti di videosorveglianza delle attività vicino alla banca, cercando di scrutare qualche movimento sospetto.

RIPRODUZIONE RISERVATA