Tutela del mare, incontro presso la sede dell’Ato 3

mare-inquinato-sorrento

Si è svolta stamattina, presso la sede dell’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano, una riunione tra il commissario straordinario Vincenzo Belgiorno, il consigliere regionale Vincenza Amato, i rappresentanti dei sei Comuni della penisola sorrentina, della Gori, Francesco Rodriguez e Andrea Palomba e del movimento civico La Grande Onda, Raffaele Attardi.

Una convocazione scaturita dalla volontà comune di prevenire eventuali fenomeni di inquinamento del mare, come quello verificatosi la scorsa estate.

“Abbiamo esposto al professor Belgiorno i progetti attuati, in corso e da cantierare, finalizzati ad effettuare la separazione della rete fognaria nera e bianca – ha spiegato l’assessore all’Ambiente del Comune di Sorrento, Raffaele Apreda -. Dopo quelle in via Correale, le opere di adeguamento della fognatura proseguono in queste ore in via Rota, e proseguiranno subito dopo Pasqua sulla stessa arteria”.

“Gli interventi – ha aggiunto Apreda – mirano a scongiurare il pericolo del verificarsi di fenomeni di inquinamento come avvenuto lo scorso anno, con gravissime ripercussioni per l’industria turistica locale. Parte degli interventi è effettuata dal Comune, e parte dalla Gori, che ringrazio per avere riconosciuto i grandi sforzi profusi da questa amministrazione sulla questione inquinamento. Un impegno avvalorato anche dalle decine di ordinanze indirizzate a privati, attività commerciali e turistiche, per intimare di regolarizzare gli impianti fognari”.