La Turris compra il titolo del Sant’Agnello, il patron Negri: “Trattatelo bene”

alberto-negri_

SANT’AGNELLO. La Turris, la squadra di calcio di Torre del Greco, ha ufficializzato in queste ore l’acquisto dal Sant’Agnello calcio del titolo di “Eccellenza”.

Alberto Negri, il patron della squadra costiera, è forse fra i più attivi imprenditori nel mondo del calcio in penisola sorrentina, di recente ha anche stipulato un contratto per il campetto di San Liborio a Piano di Sorrento, ambito da molti, che sta trasformando in una struttura sportiva d’avanguardia.

“Sono sicuro che questo titolo porterà fortuna alla Turris”. E’ un Alberto Negri emozionato quello che spiega i motivi del trasferimento del suo titolo: “Il presidente Giugliano, insieme a Vitaglione sono stati bravi a rispettare tutti gli accordi presi in poche ore. Posso dire che la mia è stata più una scelta di testa che di cuore”.

Alberto Negri non nasconde la sua nostalgia nel parlare della sua creatura diventata ora la nuova Turris. “Torre del Greco – continua Negri – è una piazza che merita ben altri palcoscenici. Mi farà sicuramente piacere pensare che la Turris sarà ritornata dove le spetta partendo dal titolo che da solo a Sant’Agnello ho portato avanti dalla Prima Categoria fino all’Eccellenza. Eccellenza che nella mia città era diventata un lusso. Comunque Sant’Agnello non resterà senza calcio visto che tornerà a ripartire dal settore giovanile”. L’ultimo pensiero di Alberto Negri è rivolto proprio alla città di Torre del Greco e al titolo che ha appena ceduto: “Trattatelo bene”.