Turista torna a Sorrento per ringraziare i medici che l’hanno operata

Sorrento_ospedale

SORRENTO. Non solo panorami mozzafiato e buona tavola, ma anche una sanità d’eccellenza. La penisola sorrentina riesce a far parlare di sé in chiave positiva in ambiti che non ti aspetti. A testimoniarlo arriva l’esperienza di Susan, turista inglese che ha deciso di tornare a Sorrento per ringraziare dell’assistenza i medici del Santa Maria della Misericordia.

La donna, lo scorso anno, era ospite dell’hotel Michelangelo insieme al marito. Appena giunta nella città del Tasso, però, una caduta lungo il corso Italia le ha rovinato la vacanza. Subito è stata trasportata presso la struttura sanitaria cittadina dove nel reparto di Ortopedia un’equipe medica guidata dal primario, Giuseppe Imparato, è intervenuta prontamente per ricomporle una frattura scomposta del piatto tibiale. Intervento perfettamente riuscito, tanto che dopo alcuni giorni di degenza la turista è tornata in patria per iniziare la riabilitazione.

Quando Susan si è sottoposta a controlli, i sanitari d’Oltremanica non hanno potuto constatare altro che l’ottimo lavoro svolto dai colleghi del presidio sorrentino. Per tale motivo la donna ed il marito hanno deciso di fare ritorno a Sorrento per riprendere la vacanza bruscamente interrotta un anno fa e, soprattutto, per ringraziare i medici del reparto di Ortopedia dell’ospedale di Sorrento.