Turismo, al museo Correale un incontro per presentare il progetto “Viaggio in Campania. Sulle orme del Grand Tour”

Museocorreale-piccola

SORRENTO. Nove mesi di eventi e nove itinerari per mettere a sistema il patrimonio culturale della regione: si chiama “Viaggio in Campania. Sulle orme del Grand Tour” il progetto di valorizzazione e promozione turistica finanziato e promosso dall’assessorato ai Beni Culturali e Turismo della Regione Campania per il 2014 e realizzato dalla Scabec SpA.

 

Il progetto verrà presentato ai Comuni e agli operatori della penisola sorrentina, domani 8 marzo, alle ore 10.30 presso la sala degli Specchi del museo Correale di Terranova. L’incontro, organizzato in collaborazione con il Comune e con la società regionale Scabec SpA, è stato promosso dall’assessore al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania Pasquale Sommese, per confrontarsi con gli enti, le associazioni, gli operatori del settore dei vari territori. Sarà inoltre anche l’occasione per una riflessione strategica sul ruolo dei distretti turistici di recente costituzione e di come questi possono rappresentare una reale occasione di sviluppo, sia per la forza aggregativa e di sistema sia per le numerose agevolazioni fiscali e burocratiche per i consorziati. L’incontro sarà aperto dal sindaco Giuseppe Cuomo. Interverranno Francesco Leonelli, presidente del distretto turistico della penisola sorrentina; Gregorio Angelini, direttore regionale del Ministero Beni Culturali e Turismo; Rosanna Romano, direttore generale per le politiche sociali, politiche culturali, pari opportunità e tempo libero della Regione Campania; Francesca Maciocia, direttore generale della Scabec Spa. Le conclusioni saranno dell’assessore al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania, Pasquale Sommese. Modera l’incontro il giornalista Antonino Pane. 

“L’itinerario numero 4 del Grand Tour, intitolato “Sorrento, rifugio degli artisti. Profumi e colori della Penisola” bene interpreta lo spirito di questa terra – dichiara il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo – La nostra amministrazione, di concerto con la Fondazione Sorrento ha da tempo inaugurato un percorso che ha portato nelle sale di Villa Fiorentino le mostre dedicate a Mimmo Paladino e Antonio Biasiucci, Aligi Sassu, Mario Sironi, tuttora in corso, e a Pablo Picasso che si terrà dal 30 maggio al 12 ottobre. In autunno si svolgerà inoltre la prima Biennale Internazionale della tarsia lignea, un’arte che ha reso celebre Sorrento nel mondo. E poi i profumi delle nostre tipicità agroalimentari, dai limoni all’olio, e i colori dei nostri incantevoli paesaggi, rendono la penisola sorrentina unica, e per questo scelta da sempre più turisti che qui trovano ospitalità e alti standard di servizi”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA