Capri Watch - Fashion Accessories

Trovata la soluzione per il trasporto scolastico dei ragazzi disabili di Vico Equense

bus-disabili-vico

VICO EQUENSE. Parte il trasporto scolastico per i ragazzi diversamente abili del territorio di Vico Equense. Il servizio è stato affidato ad una ditta specializzata nel settore dei trasporti, a cui è stato concesso, in comodato d’uso, un pulmino del Comune, dotato di pedana di sollevamento. Dopo il nulla osta dell’ex provincia per l’uso del furgone da parte della ditta che ha ricevuto l’affidamento del servizio, gli studenti potranno regolarmente frequentare le lezioni.

Soddisfatta del risultato raggiunto l’amministrazione comunale, con il sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore, che ha sottolineato: “Ringrazio le famiglie per la disponibilità mostrata, in queste settimane, che ha portato alla soluzione di questa vicenda”. Gli alunni vivono in via Belvedere a Massaquano ed alla marina di Seiano, e frequentano l’Istituto Caulino ed il Costiero.

In un primo momento si era fatta strada l’ipotesi di concedere alle famiglie un contributo per un trasporto dedicato, anche per contemperare gli orari e le esigenze dei ragazzi. La soluzione, però, aveva creato delle divergenze e l’amministrazione comunale ha proposto l’utilizzo di un furgone dotato di pedana di sollevamento, in dotazione al centro diurno di via Madonnella e donato dalla Città Metropolitana di Napoli.

Scelta maturata dopo un sopralluogo effettuato ad inizio agosto in via Belvedere. Nell’occasione si rilevò che il bus scolastico da 40 posti non poteva passare a causa della carreggiata ridotta. Così il mezzo più piccolo, dotato di otto posti, garantisce la praticabilità dell’inclusione e assicura il servizio. Le famiglie hanno accettato questa soluzione.