Ancora un treno della Circum bloccato in galleria

treno2

Ennesima giornata di caos lungo la linea ferroviaria Sorrento-Napoli. Ieri pomeriggio alle 16 un convoglio diretto in costiera si è improvvisamente bloccato nella galleria all’altezza di Pozzano. A bordo del treno ci sono circa 200 viaggiatori. La maggior parte sono turisti che rientrano negli alberghi di Sorrento e dintorni dopo escursioni agli scavi di Pompei od Ercolano. Ma non mancano studenti universitari e pendolari. Proprio questi ultimi, avvezzi a confrontarsi quotidianamente con i disservizi dell’Eav, sono i primi a preoccuparsi quando vedono il treno arrestarsi. “Magari dovremo aspettare una coincidenza” è l’ipotesi, ma soprattutto la speranza. Invece passano ben 40 minuti ed i vagoni sono ancora bloccati.

Ad un certo punto il treno inizia a muoversi, anziché avanzare, però, indietreggia. Una manovra che consente di fare ritorno alla stazione di Pozzano. I passeggeri scendono e dopo alcuni minuti sopraggiunge un nuovo elettrotreno. Si attraversano i binari e si sale a bordo. La corsa verso le rispettive destinazioni riprende, ma con quasi un’ora di ritardo sulla tabella di marcia. Un’altra giornata rovinata dai problemi che attanagliano la Circumvesuviana. Esattamente come avvenuto il 12 giugno scorso, quando i passeggeri furono costretti a lasciare il treno e ad avventurarsi lungo la linea ferroviaria e nell’oscurità del tunnel prima di poter raggiungere la stazione.