Capri Watch fashion & Accessories

Treno bloccato tra Sorrento e Sant’Agnello, passeggeri prigionieri a bordo

treno-bloccato

Treno della Circumvesuviana si guasta improvvisamente sulla tratta Sorrento-Napoli con i passeggeri bloccati a bordo perché le porte non si aprono. Il problema si è verificato nel primo pomeriggio di oggi su uno dei nuovi mezzi appena partito da Sorrento e prima che raggiungesse la stazione di Sant’Agnello. A bordo c’era anche don Giovanni Ferraro diretto a Napoli per celebrare una funzione per il trigesimo di una sua amica.

treno-bloccato-1

Proprio il sacerdote spiega che all’improvviso si è sentito un botto ed il convoglio si è fermato di colpo sul ponte che segna il confine tra i Comuni di Sorrento e Sant’Agnello. Don Giovanni chiama in causa anche i candidati sindaci di Sorrento: “Speriamo che si rendano conto dello sfascio della Circumvesuviana”.

Sul treno la situazione è complicata. Qualcuno si sente male poiché è impossibile aprire i finestrini per far circolare l’aria fino a quando non si trova il sistema per sbloccarli. Il treno è uno di quelli di nuova generazione e questo complica ulteriormente le cose. Infatti non può essere trainato in stazione da uno dei vecchi mezzi perché non è possibile agganciarli. Pertanto bisogna attendere l’arrivo di un altro dei treni nuovi da Napoli. Al momento si profila un’attesa ancora di 40 minuti mentre tutta la linea risulta in tilt. L’Eav sul sito rende noto che al momento i treni da Napoli possono raggiungere solo Piano di Sorrento.

Nel frattempo qualche fortunato ha potuto lasciare il convoglio grazie ai vigili del fuoco che hanno sbloccato una delle porte.

pompieri-treno-bloccato

Il treno rimasto bloccato ha appena raggiunto la stazione di Sant’Agnello ed i passeggeri sono scesi dal convoglio. Solo che ora ognuno dovrà trovare il modo per proseguire il viaggio o tornare indietro autonomamente.

pompieri-treno-bloccato-1