Tre ragazzine di Sorrento in ospedale dopo una notte in disco

ragazzini-discoteca

Quello che doveva essere un sabato sera estivo all’insegna del divertimento in discoteca si è invece concluso nel pronto soccorso di un ospedale. Tre ragazzine di Sorrento di età compresa tra i 16 ed i 17 anni sono finite al “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno in preda ad allucinazioni e stati d’ansia.

Le minorenni erano in un noto locale della zona di Pontecagnano Faiano, nel Salernitano, quando, verso le 4:30 del mattino sono state soccorse da un’ambulanza allertata da alcune persone presenti nella discoteca e trasportate al presidio sanitario dove sono state sottoposte a tutti i controlli del caso e dichiarate non in pericolo di vita, ma trattenute per ulteriori accertamenti. Si teme che si possa trattare dell’ennesimo caso di sballo in discoteca con la somministrazione di droghe sintetiche, magari miscelate da qualcuno nel drink ad insaputa delle ragazze.

Della vicenda si interessa anche la Procura di Salerno che, nel caso venisse accertata l’assunzione di stupefacenti da parte delle tre minorenni potrebbe avviare verifiche per capire chi abbia dato loro la droga.