Tre persone denunciate nel corso di un’operazione antibracconaggio

Operazioni contro il bracconaggio

Tre persone denunciate nel corso di un’operazione antibracconaggio condotta negli ultimi giorni dal corpo forestale dello Stato in collaborazione con i volontari del Wwf.

Nella zona di Monte Faito gli uomini del dirigente Sergio Costa e guidati dal comandante Gioacchino Cascone, hanno deferito un uomo per introduzione di armi per attività venatoria all’interno del Parco dei Monti Lattari. All’uomo sono stati anche sequestrati fucile e munizioni.

Sempre a Vico Equense una donna è stata denunciata per detenzione illegale di fringuelli. Nella stessa zona, grazie alle segnalazioni raccolte dai volontari del Wwf penisola sorrentina, guidati dal presidente Claudio d’Esposito, è stato individuato e denunciato un bracconiere dedito alla cattura di cardellini con reti e richiami vivi.