Tre auto dei vigili danneggiate, raid nel parcheggio dei caschi bianchi

poliziamunicipalesorrento

SORRENTO. La notizia è trapelata solo ora, ma in realtà l’episodio risalirebbe ad alcuni giorni fa, quando ignoti si sono introdotti nel parcheggio dove sono custodite le auto dei caschi bianchi squarciando gli pneumatici di tre vetture di servizio.

 

Il raid sarebbe avvenuto di notte, quando la struttura non è presidiata. Al momento si vagliano tutte le ipotesi relative agli autori del gesto che potrebbe essere legato ad un’intimidazione, oppure essere una ritorsione. Allo stesso tempo non si esclude il semplice atto vandalico compiuto da teppisti.

Per ora, quindi, si possono fare solo supposizioni, mentre dal comando dei caschi bianchi le bocche sono rigorosamente cucite in merito ad una vicenda che ha destato non poco stupore, essendo la zona dell’incrocio a Marano tra le più trafficate, sia di giorno che di notte.

Il comandante, Antonio Marcia, sta seguendo in prima persona le indagini in merito al grave episodio. Si spera di poter identificare i colpevoli già dalla prossima settimana, quando saranno visionati tutti i filmati delle telecamere di videosorveglianza della zona. Per ora attorno alla vicenda ci sono molti punti interrogativi, ma nei prossimi giorni certamente se ne saprà di più.

RIPRODUZIONE RISERVATA