Trasporto scolastico disabili, l’appello di Staiano alla Regione

trasporto-scolastico-disabili

MASSA LUBRENSE. Per l’anno scolastico 2018/2019 l’assessore Giovanna Staiano si augura che venga definitivamente risolto il problema del trasporto dei ragazzi diversamente abili dalle proprie abitazioni presso gli istituti di scuola secondaria superiore e per questo chiede un incontro all’assessore regionale alle politiche sociali Fortini.

“Confido nella sensibilità già mostrata in altre occasioni in materia di disabilità dall’assessore Fortini e riuscire quindi a garantire il trasporto ai ragazzi diversamente abili che purtroppo abitano lontano dagli istituti scolastici; il servizio in passato è stato svolto dalla Provincia, da qualche anno la competenza è in capo alla Regione, la quale, per l’anno scolastico passato ha trasferito un contributo finanziario al Piano sociale di zona, poi distribuito alle diverse famiglie.

Purtroppo un contributo economico forfettario non è risolutivo della problematica in quanto in molti casi i genitori non sono nelle condizioni di poter accompagnare i propri figli a scuola e poi ritornare a prenderli, pertanto, è indispensabile, per garantire a queste famiglie il giusto sostegno istituire, nuovamente, il servizio di accompagnamento.

Massa Lubrense insieme a Vico Equense sono i comuni maggiormente penalizzati, come evidenziato più volte presso il Piano sociale di zona in sede di coordinamento istituzionale, in quanto i ragazzi nella maggioranza dei casi frequentano Istituti scolastici con sede a Sorrento. Mi auguro che nel più breve tempo, la Regione ci aiuti a restituire un po’ di serenità a queste famiglie e garantire, anche per i ragazzi diversamente abili, la piena attuazione del diritto allo studio.”.