Trasporti, i lavoratori della Circum chiedono la riapertura a pieno regime delle stazioni di Sant’Agnello e Piano di Sorrento

circum1

PIANO DI SORRENTO/SANT’AGNELLO. I dipendenti della Circumvesuviana, attraverso un post pubblicato sul blog “Vesuviando”, chiedono alle amministrazioni locali e all’assessore regionale ai Trasporti, Sergio Vetrella, di riattivare, almeno nei soli mesi estivi, i servizi presso le stazioni di Sant’Agnello e Piano di Sorrento.

 

Attualmente entrambi gli impianti osservano un unico orario mattutino, dalle 5 e 50 alle 12 e 20, con chiusura domenicale per l’intera giornata.

“Non crediamo – è scritto nel messaggio postato sul blog – che dobbiamo aggiungere altro, ad esempio che stiamo parlando di due località turistiche d’eccellenza della penisola sorrentina e che tenere gli sportelli chiusi in faccia agli stranieri, non ci fa certamente onore. Insomma, – conclude il post – passi la chiusura di altri impianti, e ne contiamo ad oggi ben una ventina, ma tenere aperti a mezzo servizio le stazioni di Piano e Sant’Agnello anche durante il periodo estivo a noi sembra un delitto”.