Torna la regata velica di barche d’epoca del Trofeo De Martino

trofeo-de-martino

META. Come ogni anno, nel secondo weekend di settembre, nelle acque del golfo di Sorrento si terrà la regata per vele d’epoca Trofeo Eduardo De Martino, giunta quest’anno alla trentesima edizione, intitolata all’illustre marinista nato a Meta nella seconda metà dell’Ottocento e vanto dell’intera penisola.

La manifestazione sarà organizzata come sempre dall’associazione velico-culturale “Asso vela a tarchia” che da sempre con il suo presidente, il comandante Giancarlo Antonetti, si batte per il recupero e la salvaguardia delle tradizioni marinare della costiera sorrentina, dal Circolo nautico Marina di Alimuri che con il suo presidente, il dottor Fulvio Cafiero, garantisce il supporto tecnico della manifestazione insieme all’Associazione Amici del Mare con il presidente Francesco Castellano ed infine con la sezione sorrentina di Italia Nostra che con il suo rappresentante lo storico Massimo Maresca conferisce prestigio e professionalità all’evento.

Quest’anno per le “nozze di Perla” ci sarà un ritorno alle origini poiché la manifestazione si terrà presso l‘arenile di Meta dopo 28 anni in cui la regata si è disputata a Sorrento. Altra belle novità per il 2018 è che durante questo bel weekend di vela, oltre al Trofeo Eduardo De Martino si assegneranno anche i premi Santa Maria del Lauro e Trofeo Pleadi rispettivamente offerti dal Circolo nautico Marina di Alimuri e dalla Lega Navale Sezione di Vico Equense, per sancire la collaborazione tra le principali associazioni nautiche delle penisola sorrentina.

Tante le barche e le storie che sono legate a questo trofeo velico divenuto un “must” per gli amanti delle imbarcazioni d’epoca. Ci saranno gozzi e gozzetti a vela latina, dinghy, barche da regata, tutte, ovviamente, in legno. Si prevede la partecipazione di imbarcazioni siculo-calabre, salernitane e napoletane. Fiore all’occhiello della manifestazione è la parteciapzione di “Italia”, otto metri stazza internazionale vincitrice delle olimpiadi di Kiel del 1936.

Quest’anno la manifestazione non avrà il patrocinio del Comune di Sorrento e si svolgerà in completa autonomia. La prima regata è in programma sabato prossimo alle ore 13, mentre la seconda si terrà domenica sempre alle ore 13, con premiazione presso la sede del Circolo nautico Marina di Alimuri.