Tifosi di tutti i colori a cena al Buco di Sorrento, paga il milanista

peppe-aversa-buco

SORRENTO. Il calcio è passione e la passione, si sa, a volte può annebbiare fino a far commettere errori di valutazione. E così ieri sera 18 commensali al Buco hanno brindato alla salute del tifoso milanista che, appunto, preda della sua incrollabile passione, aveva scommesso che a fine girone di andata il Milan avrebbe avuto più punti del Napoli. Una scommessa redatta e affidata all’avvocato romanista che da uomo, attento e disciplinato, ha sancito che non era necessario aspettare oltre, il distacco del Napoli “è diventato ormai incolmabile”.

E così, grazie anche alla squisita ospitalità di un ristorante eccezionale, la scommessa è stata onorata nel migliore dei modi, trasferendo in seduta notturna l’Ufficio dal Fauno al Buco. Tifosi del Napoli, dell’Inter della Roma e anche del Sorrento (mancava solo lo juventino ma è come se ci fosse stato) hanno brindato alla salute del povero tifoso milanista schiavo della sua incrollabile fiducia in Gattuso, Donnarumma e compagni.

Fiducia proprio incrollabile tant’è che l’avvocato/notaio è già stato incaricato di redigere la prossima scommessa: farà più punti il Napoli o il Milan nel girone di ritorno? Questa volta, è stato deciso, che i commensali si siederanno in terrazza perché l’appuntamento è per la primavera. Ma qualcuno ha già fatto notare che, viste le differenze mostrate in campo in questa prima parte del campionato, si potrebbe brindare alla salute dei colori rossoneri già a Sant’Antonino.