Tagli delle indennità della Giunta, i soldi alle famiglie in difficoltà

primo-consigliobalduccelli

MASSA LUBRENSE. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Lorenzo Balducelli, con una delle prime delibere di Giunta approvate dopo l’insediamento, risalente all’agosto dello scorso anno, ha stabilito di ridurre le proprie indennità di funzione, devolvendo le cifre risparmiate dalle casse comunali al finanziamento di iniziative a favore della collettività locale, costituendo un Fondo di Solidarietà all’uopo predisposto.

La costituzione del Fondo, fortemente voluta dal sindaco e dall’esecutivo, consente di offrire un sostegno economico ed urgente ad alcuni cittadini che si trovano in situazioni di grave difficoltà e necessitano di un sostegno immediato. Propri attingendo a tale capitolo del bilancio, quindi, la Giunta ha attivato i primi interventi in favore di persone bisognose, con situazioni di disagio di vario tipo, delegando l’ufficio Politiche sociali per l’avvio delle procedure.

L’erogazione dei contributi straordinari avverrà applicando il Regolamento per l’accesso al servizio “Misure di contrasto alla povertà”, approvato dai Comuni aderenti al Piano Sociale di Zona, di cui fa parte anche Massa Lubrense.

“L’ufficio Servizi sociali – spiega il vice sindaco ed assessore alle Politiche sociali, Giovanna Staiano – ha raccolto numerose istanze ed al riguardo ha svolto indagini socio–ambientali al fine di prevenire eventuali abusi. Questo Fondo, costituito con i risparmi dei costi della politica, offre un’ulteriore opportunità per andare incontro ai cittadini più bisognosi ed esprimere loro, in maniera concreta, la vicinanza dell’amministrazione comunale”.