Suolo pubblico, niente tasse per i ponteggi

tito

META. Più sicurezza e, soprattutto, facciate dei palazzi meno fatiscenti. La scelta del Comune di Meta di abolire la tassa di occupazione di suolo pubblico per i ponteggi mira soprattutto a questo, a facilitare gli interventi di manutenzione e a farli eseguire correttamente. Una scelta precisa dell’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Tito che, come promesso in campagna elettorale, vuole facilitazioni fiscali per i cittadini. Senza contare il fatto, poi, che abolire la tassa, in qualche modo, vuol dire anche facilitare la ripresa edilizia a tutto vantaggio dell’economia locale.