Sulla carta d’identità il consenso alla donazione degli organi

carta-identità-donazione-organi

SORRENTO. Arriva una novità importante per i documenti di riconoscimento che potrà consentire di salvare molte vite. Il Comune di Sorrento, infatti, attraverso una delibera di Giunta emanata su proposta del vice sindaco con delega all’Innovazione, Maria Cancellieri, ha approvato l’utilizzo dei nuovi modelli di carta d’identità che contemplano anche una parte per l’assenso o il diniego alla donazione degli organi in caso di morte. In sostanza quando si va all’ufficio Anagrafe del Comune per chiedere il rilascio del documento si può compilare anche un modulo attraverso il quale attestare la propria volontà in merito.

A questo punto gli uffici trasmettono al Sistema Informativo Trapianti la relativa documentazione. “Si precisa – fanno sapere dal Comune – che la manifestazione del consenso o diniego costituisce per il cittadino una facoltà e non un obbligo ed è comunque sempre modificabile”.