Un altro suicidio al ponte di Marciano

Marciano viadotto Massa Lubrense

MASSA LUBRENSE. Pochi minuti fa è stato individuato un corpo nel dirupo sottostante il viadotto che si trova lungo la strada che dal centro cittadino raggiunge la frazione di Marciano. Si tratta del secondo suicidio verificatosi nello stesso punto in meno di tre mesi. Anche questa volta, come accaduto lo scorso 23 marzo, a lanciarsi nel vuoto non è una persona della penisola sorrentina. Al momento le generalità dell’uomo che si è tolto la vita non si conoscono, ma, stando alle informazioni che abbiamo raccolto, dovrebbe essere di Napoli.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed anche un’ambulanza del 118. Con loro i vigili del fuoco del distaccamento di Piano di Sorrento, che in questi minuti sono impegnati nel recupero del corpo dal dirupo dove si è schiantato.

Per ora non si conoscono i motivi che hanno spinto l’uomo a compiere questo drammatico gesto.