Successo per la 14ª edizione del memorial Calciamo Insieme

memorial-calciamo-insieme-2017

SORRENTO. Ennesimo grande successo del memorial Calciamo Insieme, giunto alla 14ª edizione e giocato per ricordare quattro ragazzi della penisola sorrentina scomparsi prematuramente: Mauro Di Maio, Vincenzo Arma, Alessandro Persico e Cristiano Gargiulo. Ad aggiudicarsi il torneo, disputatosi ieri al Campo Italia di Sorrento, è stato l’Istituto polispecialistico “San Paolo”, dopo aver battuto in finale il liceo scientifico “Gaetano Salvemini” in una partita ricca di emozioni conclusasi ai calci di rigore. Nel turno precedente il “San Paolo” si è imposto sempre ai rigori sul nautico “Nino Bixio”, mentre il “Salvemini” si era disfatto del liceo classico “Publio Virgilio Marone” e del liceo artistico “Francesco Grandi”.

“Noi abbiamo il dovere di vivere, di apprezzare questo dono – dice il presentatore Giuseppe Arpino rivolgendosi agli spettatori ma anche ai ragazzi cui l’evento è dedicato -. Lo dobbiamo alle persone come te, che se ne sono viste private da un giorno all’altro. Lo dobbiamo ai tuoi genitori che non vogliono piangere per la scomparsa di altre giovani vite. E allora ragazzi, mi rivolgo a tutti voi che siete qui, capirete che oggi non è una semplice partita di pallone, non è una battaglia che stabilisca quale istituto sia il migliore. Vi prego, facciamolo per loro, non riduciamo tutto a questo.Facciamo questo regalo a Mauro, Vincenzo, Cristiano, Alessandro ed alle loro famiglie. Oggi non si vince. Oggi si ricorda. E se sapremo ricordare bene, nel modo giusto, allora vinceremo tutti”.

Dirompente la risposta arrivata dagli spalti con un urlo di approvazione lanciato dai tanti amici presenti per tifare i loro compagni, ma soprattutto per ricordare quei quattro angeli scomparsi troppo presto. Senza dimenticare la solidarietà. L’evento, infatti, ha consentito anche di raccogliere fondi da destinare alla casa famiglia Miriam di Meta.