Studenti disabili: Certificazioni in ritardo, niente sostegno

disabili

SORRENTO. La Flc Cgil segnala la mancanza dell’equipe multidisciplinare incaricata di rilasciare le diagnosi funzionali per gli studenti disabili, indispensabile per fornire la dovuta assistenza in classe. Dirigenti scolastici, famiglie e operatori del Piano Sociale di Zona, puntano l’indice contro l’Asl Napoli 3-Sud che non avrebbe ancora provveduto a costituire l’organismo che valuta il grado di disabilità degli studenti in vista dell’assegnazione delle ore di sostegno scolastico.

“In più – spiegano Norberto Gallo e Fiorella Esposito, rispettivamente responsabile territoriale e segretaria generale della Flc Cgil – il neuropsichiatra infantile dell’Asl, unico medico titolato a rilasciare le diagnosi funzionali, non è in servizio per motivi personali e il suo sostituto non ha la delega di prescrittore”.

Questa situazione si ripercuote sull’assistenza agli studenti disabili delle scuole della penisola sorrentina. Senza diagnosi funzionali, infatti, gli istituti non possono definire i piani didattici formativi e i piani educativi individualizzati. E ciò rischia di ostacolare anche la formazione degli organici di sostegno per l’anno scolastico 2016-2017.